Pensioni docenti e ATA 2023. Scadenza domanda su istanze in line 21 ottobre 2022

Sono disponibili su Istanze online le finestre per presentare domanda di pensionamento dal 1° settembre 2023.

Le finestre compilabili sono tre. Le istanze scadono il 21 ottobre 2022 per ATA e insegnanti, il 28 febbraio 2023 per i dirigenti scolastici.

decreto e la nota con le indicazioni del Ministero

decreto_ministeriale_238_dell_8_settembre

nota31924dell8settembre2022_dm238_22cess

tabella requisiti: Tabella_riepilogativa_requisiti_2023

per accesso a istanze on line cliccare link:   https://polis.pubblica.istruzione.it/polis/private/login/subAdminForward.do?desiredTarget=Entra

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO CISL SCUOLA: Scheda_n.18_-_Pensioni_01-09-23

si ricorda di presentare  domanda all’INPS tramite patronato INAS entro fine anno 2022

per informazioni e richiesta appuntamento scrivere a : cisl.scuola.pisa@gmail.com

la segreteria cisl scuola 

PERSONALE A.T.A. Convocazione centralizzata in PRESENZA per il conferimento di supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche dalle Graduatorie provinciali e da Graduatorie di III fascia di Istituto

Convocazione centralizzata (in presenza) per il conferimento di supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche dalle Graduatorie provinciali (ATA 24 Mesi e DM 75/2001) e da Graduatorie di III fascia di istituto per i posti vacanti e disponibili dopo le operazioni di immissioni in ruolo e di mobilità.

calendario operazioni :  PERSONALE-ATA_CONVOCAZIONE-INCARICHI-TEMPO-DETERMINATO-22-23

 

 

da scaricare delega  DELEGA-INCARICHI-TEMPO-DETERMINATO-ATA-22-23

 

segreteria cisl scuola pisa

Posted in ATA

Personale A.T.A. – nomine a tempo indeterminato a.s. 2022/2023. Presentazione istanze – SCELTA SEDE – procedura informatizzata.

Si comunica a tutti i candidati inseriti nelle Graduatorie Permanenti per il personale A.T.A., a.s.
2022/23 che le operazioni di immissioni in ruolo avverranno esclusivamente in modalità telematica,
mediante la presentazione di un’unica istanza per l’assegnazione della sede disponibile dal 16 al 21
agosto 2022 attraverso l’applicazione ‘ Istanze on line’ (POLIS)

Al personale eventualmente non interessato a partecipare alla procedura di immissione in ruolo si
raccomanda di produrre formale rinuncia all’interno della stessa procedura informatizzata.

Le informazioni sugli esiti delle operazioni, oltre che pubblicate sul sito dell’ USP PISA , saranno
recapitate con posta elettronica direttamente agli interessati attraverso la gestione automatica ad
opera del sistema informativo. di seguito decreto pubblicazione Usp Pisa

Immissione-in-ruolo-ata-presentazione-telematica-istanza-scelta-sedi-m_pi.AOOUSPPI.REGISTRO-UFFICIALEU.0002403.10-08-2022

DECRETO-CONTINGENTEE-RUOLO-ATA-2022-2023m_pi.AOOUSPPI.REGISTRO-UFFICIALEU.0002402.10-08-2022

DISPONIBILITA’ ATA

Prospetto_Organico_e_Disponibilita_ATA_prima-dei-ruoli_A.S.-22-23

 

Posted in ATA

SERVIZI DI CONSULENZA  CISL SCUOLA PISA  presso le sedi su territorio

per consulenza con Giuseppina

                            SERVIZI DI CONSULENZA  CISL SCUOLA PISA  presso le sedi su territorio:

  • LUNEDI’   PISA(mattina e pomeriggio)                                                  presso la sede Cisl Pisa via Corridoni n. 36
  • MARTEDI’ PONTEDERA  (mattina e pomeriggio)                            presso la sede Cisl Pontedera Via Brigate Partigiane
  • MERCOLEDIPONTE A EGOLA (mattina)                                        presso la sede Cisl di Ponte a Egola -Piazza Rossa (palazzo vetro)
  • MERCOLEDI‘  VOLTERRA  (pomeriggio)                                           presso la sede Cisl di Volterra via dell’Ortaccio
  • GIOVEDI’  CASCINA  (mattina e pomeriggio)                                     presso la sede Cisl di Cascina Via Tosco romagnola
  • VENERDI’ CASTELFRANCO di Sotto   (mattina e pomeriggio)  presso la sede Cisl di Castelfranco di Sotto , Corso Bertoncini
  • VENERDI’ PONSACCO  (mattina e pomeriggio)                                 presso la sede Cisl di Ponsacco Via della rimembranza

PER INFORMAZIONI scrivere  mail a: cisl.scuola.pisa@gmail.com    per richiesta appuntamento indicare oggetto della consulenza e sede

Le consulenze sono riservate agli iscritti o a coloro che desiderano associarsi alla CISL Scuola.

 

La segreteria Cisl Scuola Pisa

 

APERTURA FUNZIONI SCIOGLIMENTO RISERVA TITOLI SOSTEGNO e TITOLI SERVIZIO GPS 2022/2024

Si invia in allegato, la nota MI prot.24978 del 30/06/2022 relativa all’apertura delle funzioni per la presentazione telematica delle seguenti istanze:  m_pi.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0024978.30-06-2022

  • di scioglimento della riserva ai fini dell’inclusione a pieno titolo negli elenchi del sostegno delle Graduatorie ad Esaurimento – dal 1° luglio 2022 (h. 9.00) al 16 luglio 2022 (h. 14),
  • di conferma dei titoli di servizio ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella II fascia delle GPS relative ai posti di sostegno o ai fini della valutabilità in altra graduatoria – dal 1° luglio 2022 (h. 9,00) al 15 luglio 2022 ( h. 23,59);
  • di scioglimento della riserva, ai fini dell’inclusione a pieno titolo nelle GPS di I fascia – dall’ 8 luglio 2022 (h. 9,00) al 21 luglio 2022 (h. 23,59).

Le istanze possono essere presentate esclusivamente in modalità telematica.

 

 

La segreteria cisl scuola pisa

 

Supplenze, scelta delle sedi per docenti (GAE) e ATA (24 mesi): aperte le funzioni Polis

per richiedere incontro con  Giuseppina scrivere mail a :     cisl.scuola.pisa@gmail.com 

e richiedere incontro indicando la sede Cisl di preferenza fra:

PISA – PONTEDERA – CASCINA – PONSACCO – CASTELFRANCO Sotto – VOLTERRA – PONTE A EGOLA

il giorno, sede e orario sarà comunicato in risposta. (si ricorda che il servizio è reso agli iscritti cisl scuola o a chi intende iscriversi)

Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato l’avvenuta apertura delle funzioni POLIS per la presentazione delle istanze per la scelta delle sedi (Allegato G) da parte del personale ATA presente nelle graduatorie dei 24 mesi. Gli aspiranti potranno utilizzare le funzioni a partire dalle ore 9.00 del 20 giugno 2022 e sino alle ore 23.59 dell’11 luglio p.v.
Si ricorda che per il personale inserito nelle graduatorie provinciali ad esaurimento (DD.MM. 19.04.2001 n. 75 e 24.03.2004 n. 35), l’aggiornamento delle sedi mediante compilazione dell’Allegato A, avviene a cadenza triennale in concomitanza con l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia.

Con avviso prot. 23579 a firma del Direttore Generale per il personale scolastico si comunica che le funzioni POLIS per acquisire la scelta delle scuole per le graduatorie di istituto di prima fascia da parte dei docenti inseriti nelle GAE saranno aperte a partire dalle ore 9 del 21 giugno alle ore 23.59 dell’11 luglio p.v.
Le istanze dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica. Per accedere alla compilazione dell’istanza occorre essere in possesso delle credenziali del Sistema Pubblico di identità digitale (SPID) o di quelle della Carta di Identità Elettronica (CIE), o, in alternativa, di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”.
Si può scegliere, ai fini dell’inclusione nella I fascia delle graduatorie di istituto, la stessa provincia o una provincia diversa rispetto a quella di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento. Per chi è incluso nelle graduatorie ad esaurimento di due province, la provincia di inclusione nelle graduatorie di istituto di I fascia deve coincidere con quella prescelta ai fini del conferimento delle supplenze. La provincia di inclusione in I fascia di Istituto deve comunque coincidere con quella prescelta ai fini dell’inclusione nelle Graduatorie provinciali per supplenza (GPS) e nelle correlate graduatorie di istituto di II e III fascia.
Si può presentare domanda indicando sino a venti istituzioni scolastiche della provincia prescelta, con il limite, per quanto riguarda la scuola dell’infanzia e primaria, di 10 istituzioni di cui, al massimo, 2 circoli didattici.

 

la segreteria cisl scuola pisa

(CHIUSA )RICHIESTA SUPPORTO PER COMPILAZIONE SCELTA ISTITUTI SCOLASTICI GPS 2022/2024 le 150 preferenze serviranno a “prenotare” l’attribuzione di una supplenza al 31 agosto e 30 giugno 2023.(attiva per prenotazioni fino al 29/07/2022 H.20.00))

La scelta delle 150 preferenze.
.
“Le operazioni di conferimento delle supplenze di cui all’articolo 2, comma 4, lettere a) e b), sono effettuate ordinariamente con modalità informatizzata.
2. Hanno titolo a conseguire le supplenze di cui all’articolo 2, comma 4, lettere a) e b), esclusivamente gli aspiranti, utilmente collocati nelle GAE e, in subordine, nelle GPS, che hanno presentato istanza finalizzata al conferimento degli incarichi di cui al presente articolo con modalità telematica attraverso il sistema informativo del Ministero.”
Questo è quanto scritto nell’OM n. 112 del 6 maggio 2022 all’art. 12 comma 1 e 2.
Quindi l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno 2023 verrà gestita attraverso questa nuova domanda.

La data di presentazione di questa domanda non è ancora uscita: sappiamo solo che seguirà la fase delle immissioni in ruolo, quindi è pensabile che questa scelta dovrà essere fatta nel mese di luglio.

Questa domanda riguarda la scelta delle preferenze (possono essere sia analitiche, ovvero che riguardano la singola scuola, che sintetiche, ovvero che riguardano distretto, comune e provincia) per le nomine da attribuire prima da GaE e GPS.
Se è stata correttamente compilata la domanda entro il 31 maggio ma non è stata presentata la scelta delle 150 preferenze, l’aspirante docente non può partecipare all’attribuzione delle supplenze da GaE e GPS, ma solo da quelle di graduatorie di istituto.
Infatti, al comma 3, l’OM precisa quanto segue:
“La mancata presentazione dell’istanza di cui al presente articolo costituisce rinuncia al conferimento degli incarichi a tempo determinato di cui all’articolo 2, comma 4, lettere a) e b), da tutte le graduatorie cui l’aspirante abbia titolo per l’anno scolastico di riferimento.”

se siete interessati al nostro supporto vi chiediamo di compilare il form seguente per programmare gli incontri.

 

si ricorda che il servizio è reso agli iscritti alla CISL SCUOLA o a chi intende iscriversi.

per qualsiasi informazione scrivere a cisl.scuola.pisa@gmail.com

la segreteria cisl scuola pisa

 

 

 

 

 

 

 

firmato il CCNI relativo alle assegnazioni provvisorie.

 Ancora una volta la contrattazione trova le soluzioni.

È stata da poco firmata l’intesa tra ministero e organizzazioni sindacali che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente e consente di presentare domanda di assegnazione provvisoria a tutto il personale della scuola che ha necessità di ricongiungersi alla propria famiglia.

Tale possibilità è riconosciuta anche ai docenti assunti quest’anno o lo scorso anno, che potranno presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo.

La soluzione proposta dalla Cisl Scuola, fin dal primo incontro dello scorso 12 maggio, è stata condivisa da tutte le altre organizzazioni, che l’hanno appoggiata dandole ulteriore forza, e sulla quale si è trovata d’accordo anche l’Amministrazione, cui va dato atto di averla sorretta attivamente ottenendo il necessario consenso politico.

L’intesa di oggi è frutto ancora una volta di un’azione sindacale condotta con realismo, intelligenza e determinazione.

Roma, 16 giugno 2022

gli iscritti alla Cisl Scuola e a chi intende iscriversi

può richiedere informazioni per la presentazione dell’istanza scrivere a   cisl.scuola.pisa@gmail.com

 

la segreteria cisl scuola pisa

 

 

 

200 € una tantum per dipendenti pubblici

informativa per dipendenti pubblici bonus una tantum 200 €
Come noto il decreto legge “Aiuti” ha previsto una misura di sostegno una tantum pari a  200 euro per tutti i dipendenti pubblici e privati, con una retribuzione imponibile previdenziale, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non superiore a 2.692 euro al mese.
Una nota INPS del 13 giugno ,dava indicazione circa la necessità, per il dipendente, di attestare al proprio datore di lavoro, di non trovarsi nella condizione di essere già beneficiario del bonus sotto altra forma.
Per quanto riguarda i lavoratori pubblici, apprendiamo che non sarà necessario produrre alcuna autocertificazione. Infatti, con una norma che sarà inserita inserita nel decreto legge sulle semplificazioni fiscali la cui approvazione è prevista all’ordine del giorno del  Consiglio dei ministri, di oggi,  sarà previsto che i dipendenti del pubblico impiego non dovranno trasmettere l’autocertificazione prevista invece per i dipendenti del settore privato.
A verificare che il lavoratore non sia titolare  di una pensione o che abbia all’interno del suo nucleo familiare un percettore del Reddito di cittadinanza, saranno direttamente il ministero dell’Economia e l’Inps attraverso l’incrocio delle banche dati.